MONOGRAFIE

Varie e accurate monografie di artisti musicali, sezione del sito dedicata a musicisti fondamentali, di cui si è arrivati a scrivere che il vero capolavoro è stato la loro stessa vita...

CAPOLAVORI

Fonemi intraducibili, articolazioni di suoni rochi e profondi, a tratti solo respiri dolenti, bisbigli o pianti cangianti in lamento. Note liquide che scivolano affaticate tra brusii e sussurri metallici. Un linguaggio misterioso e alieno, inaspettatamente familiare seppure inequivocabilmente...

RECENSIONI

Qui puoi leggere tutte le recensioni degli album ascoltati dalla redazione di Miusika.net la nostra "critica" può aiutarti a scegliere cosa ascoltare. Se vuoi puoi esprimere la tua opinione commentando le singole recensioni.

Festareggio 2016: Wolfmother, Kula Shaker e molti altri

  Dopo il successo della data all’Alcatraz di Milano, lo scorso maggio, i Wolfmother capitanati da Andrew Stockdale tornano in Italia per un’unica data estiva. La band australiana è in tour in questi mesi per presentare il nuovo lavoro in studio, Victorious, edito lo scorso febbraio dalla Universal Music. Si tratta del quarto album dei Wolfmother che, proprio quest’anno

Peter Bjorn e John – Unica data italiana ad agosto

09 Agosto 2016, Milano – Magnolia biglietto 15 € – info: www.circolomagnolia.it – apertura porte: 19,00, inizio concerto: 21,30 Prevendite disponibili dal 27 maggio alle 12:00 Sono passati 5 anni dall’ultimo album (Gimme Some) del trio svedese. In questo periodo lontano dalle scene la band non è stata con le mani in mano: ha costruito il

“Nella stessa direzione”, il nuovo singolo di Antonella Matranga

E’ uscito il 20 Maggio il primo singolo di Antonella Matranga: “Nella stessa direzione”.  Il brano anticipa l’EP che uscirà quest’estate. I brani sono stati scritti da Andrea Amati, autore Warner (Amoroso, Nek, Renga) e arrangiati da Bruno Zucchetti (Ramazzotti, Pausini, Cremonini, Nesli). Il tutto registrato e mixato presso gli studi di ZetaProduction. Buona Visione!  

“Electroshock Serenade” , il nuovo lavoro discografico degli OIL

Oggi siamo felici di presentarvi gli OIL e i loro nuovo lavoro discografico: “Electroshock Serenade“. Il gruppo è attivo dal 2007, ed è composto da Federico Pozzi (voce – basso),  Alessandro Grande (chitarre),  Massimo Savo (batteria e percussioni). Nonostante gli OIL siano al loro esordio discografico, possono vantare dei curricula personali densi di esperienze, sia live

Black Monday e Jamrock Records presentano: AQ MUSIC FESTIVAL BAND CONTEST

Oggi vi segnaliamo il contest organizzato da Black Monday (programma radiofonico) e Jamrock Records : AQ MUSIC FESTIVAL BAND CONTEST.  Aperto alle band rock, punk, post punk, indie rock, metal, hard rock. Dal 5 Aprile sono aperte le iscrizioni, per partecipare bisogna compilare il modulo sul sito www.jamrockrecords.com/aqmusicfestival/ Potranno iscriversi solo band aventi un repertorio originale

Gioco d’equilibrio – Il nuovo video di Leonardo Buonaterra

Leonardo Longhi, in arte Leonardo Buonaterra, è un cantautore vicentino. Ama la buona musica in tutte le sue declinazioni; tuttavia si sente attratto specialmente dalla forma canzone. Ha suonato con diverse cover band, spaziando dal rock italiano e straniero fino alla canzone d’autore. Diversi sono i concorsi ai quali ha partecipato: Castrocaro, la Gondola D’Oro di

Glen Hansard: cinque date in Italia

L’irlandese Glen Hansard, già frontman dei Frames, metà degli Swell Season e vincitore di un Oscar per la colonna sonora di ONCE, arriverà in Italia per cinque imperdibili live tra giugno e luglio per presentare oltre all’ultimo acclamato album, Didn’t He Ramble, (candidato ai Grammy) uscito per Anti-Records, i brani che lo hanno reso uno dei musicisti più

The Who, live report – Toronto 27/04/16

Con qualche settimana di ritardo, vi raccontiamo il concerto dei The Who avvenuto il 27 aprile scorso a Toronto,presso l’Air Canada Centre. Il tour, in occasione dei cinquanta anni di carriera del gruppo, toccherà anche l’Europa e fortunatamente l’Italia: 17 settembre a Bologna e 19 settembre a Milano. La scaletta, almeno per i concerti nord americani